Auguri al Cocciuto, e a noi

Auguri al Cocciuto, che vorrà risorgere anche questa volta. Con quanta convinzione e quale impatto non è dato sapere, visti i precedenti ha tutta l’aria dell’ennesimo bel gesto, nobile quanto inutile. Prevedibilmente sarà un altro fallimento, la storia e i pronostici gli sono contro, ma non per questo rinuncerà a battersi. Questo anticonformista démodé ha una sua grandezza, lo straniero solitario emana un fascino misterioso, intrigante: dice e testimonia cose impensabili scomode rivoluzionarie, ed è capace di soffrire, bisogna ammetterlo, e paga di persona. E’ il suo tratto più umano, che ci muove a sentimenti di tenera compassione e simpatia: quanto ci piacciono e commuovono i perdenti generosi e impavidi.

Ma invece che star lì con l’aria di chi la sa lunga a commentare scuotendo la testa l’impari sfida con il mondo, il tradimento e l’immancabile sconfitta con annesso sacrificio, noi cosa aspettiamo? Noi, quando ci decideremo finalmente a risorgere? Lui è morto, noi ancora no, ancorché deboli impauriti confusi smarriti. Per lui, personaggio tragico, il destino è segnato sino alla fine dei tempi; per noi risorgere da vivi dovrebbe essere meno arduo, e l’esito non è scontato. Ci attende un lavorone, ma potremmo anche farcela, non è mica detto.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Libera Tutti oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi