Il corto La Mirada Circular (Lo sguardo circolare)

La normalità di un giorno qualsiasi.

Un bambino che gioca, la sorellina che lo viene a richiamare, la madre che cucina e prepara il cibo per la gita al mare, il viaggio verso la spiaggia, i sorrisi complici e compiaciuti dei genitori che guardano orgogliosamente i figli giocare spensierati, i discorsi semplici e logicamente infantili dei piccoli, la musica dolce in sottofondo…

… poi arriva la tempesta e lo scenario cambia.

Non c’è più normalità ma terrore negli occhi e nelle urla del padre.

… Vai via da qui… vai via…

Ma non è sufficiente, non basta un cellulare e una disperata telefonata.

Perchè poi ci si sveglia all’interno di una carro bestiame che sfreccia sull’autostrada verso la sua logica destinazione.

Come tanti ne incontriamo noi, tutti i giorni.

Ma torna anche la normalità nei vuoti discorsi di una donna qualsiasi che parla ad un cellulare e negli sguardi e nei gesti di una bambina che vede e sente senza vedere, sentire e capire.

E’ solo vivendo in prima persona oppure cercando, per quanto possibile, di immedesimarsi negli altri (umani e non) che si può avere uno sguardo circolare.

Questo corto è stato girato da: Ivan Sainz Pardo, Dirk Soldner, Jaime Jimi-Box Fernandez Miranda.

L’immagine è tratta da You Tubeed è in versione non sottotitolata.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Libera Tutti oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi